Otranto mare: un viaggio tra relax e cultura

facciata chiesa otranto
Posted by Redazione Itinerartis Category: Tour Tag:
Se sei alla ricerca di una vacanza rilassante, ma la cultura non smette di esercitare il suo fascino su di te neanche quando sei nella città di Otranto mare, in Puglia, è quello che fa per te.

Il punto più a est dello stivale, con le sue spiagge di un bianco caraibico, il suo mare cristallino e la sua terra ricca di storia e cultura, sospesa tra Oriente e Occidente, non potrà fare a meno di rapire tutti i tuoi sensi.

Ecco quindi alcuni consigli, che ti saranno utili se hai intenzione di visitare la città di Otranto, rinomata perla del Salento.

Otranto cosa vedere. Solo mare?

La città di Otranto è stata inserita tra i borghi più belli di Italia.

Perché? Una passeggiata tra le stradine del suo centro storico basterà a fartelo comprendere.

Con il suo borgo antico, racchiuso entro le mura difensive, Otranto offrirà al visitatore un’unione tra stili e culture diverse. Dai messapi ai romani, dai bizantini agli aragonesi e ai turchi, tutti hanno lasciato in città il loro segno e hanno contribuito a creare una stratificazione storica che non riuscirà a lasciarti indifferente.

La sua posizione geografica ha posto Otranto, nei secoli, al centro delle mire espansionistiche di molti popoli, che a lungo hanno lottato per il predominio su questa terra, strategica dal punto di vista commerciale.

Castello Aragonese Otranto

Se sei amante della storia antica, non potrai fare a meno di visitare il Castello Aragonese e la cattedrale di Santa Maria Annunziata.

Il Castello Aragonese è stato costruito sul finire del ‘400 per volere di Fernando I D’Aragona.

La sua pianta pentagonale è irregolare e circondata interamente da un fossato. La struttura, infatti, è caratterizzata da tre torri cilindriche angolari ed è oggi sede, soprattutto in estate, di numerose mostre ed eventi culturali.

Non lontano dal Castello si trova la cattedrale di Santa Maria Annunziata, edificata nel XI secolo sui resti di un antico centro messapico. Nel 1480, la chiesa fu teatro di una tragedia. Almeno 800 fedeli, infatti, furono massacrati dai turchi in una terribile carneficina, poiché non volevano rinnegare la propria fede.

mosaico cattedrale otranto

Di grande pregio è il mosaico pavimentale, che rappresenta l’Albero della Vita e molte scene dell’Antico Testamento. Mostrano il cammino che l’uomo deve compiere per arrivare, dal peccato originale, alla salvezza eterna.

Cosa fare a Otranto: l’artigianato locale

Dalla piazza del castello, si dirama un labirinto di stradine e scalette, su cui si affacciano case bianche, cortili, ma anche numerose botteghe artigianali.

Uno dei must di Otranto sono proprio gli artigiani che, con la loro arte e i loro prodotti, unici per stile, materiale e design, ti permetteranno di portare a casa un pizzico di Salento.

Artigianato a Otranto

Sandali in pelle, realizzati con materiali 100% made in Italy, ciotole e coppe in terracotta, ma anche lampade intarsiate e oggetti di arredamento per abbellire l’interno e l’esterno della tua casa. Insomma, se vorrai un ricordo di questa vacanza, non avrai che l’imbarazzo della scelta.

Otranto mare, sabbia bianca e fondale trasparente

Le bellezze di Otranto non si limitano di certo al suo affascinante centro storico. Il mare e gli scenari naturalistici del suo litorale meriteranno, infatti, più di una sosta. Ecco alcuni luoghi costieri assolutamente da non perdere

Otranto mare – Baia dei Turchi

una breve passeggiata naturalistica dal parcheggio al mare, ricca di scorci di ineguagliabile bellezza. Ti regalerà un tuffo in acque cristalline e un assoluto relax su una spiaggia bianca e caraibica

spiaggia bianca

Otranto mare – Laghi Alimini

se cerchi il relax e la comodità pura, questo è il posto che fa per te. Lidi attrezzati, musica, tanto spazio, sabbia bianca e fondali bassi e cristallini. Un luogo adatto anche a famiglie con bambini piccoli

Otranto mare – Torre dell’Orso

un’insenatura in cui l’azione del vento ha scolpito la roccia, creando una meravigliosa scultura a forma di Orso. Una baia riparata e un fondale basso saranno perfetti per te e la tua famiglia.

 

Desideriamo accompagnarti alla scoperta del Paese più bello del mondo. Ti presenteremo luoghi e itinerari con gli occhi dei turisti italiani e stranieri che visitano l’Italia e con le conoscenze delle Guide autorizzate che li accompagnano. Con gli uni e le altre ITINERARTIS è quotidianamente in contatto.

Vogliamo favorire la conoscenza del patrimonio culturale italiano, nelle sue infinite declinazioni, per aumentarne la fruizione facendo leva sulla trasmissione delle identità locali e sulla valorizzazione delle risorse di tutti i territori.

scrivi alla redazione.itinerartis@cicerogo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato