Trine, pizzi e merletti

cosa vedere a lecce
Posted by Candida Carrino Category: Tour Tag: , ,

 

 Cosa vedere a Lecce. Da bambini, quando studiavamo la geografia la Puglia era il tacco d’Italia, che meravigliosa metafora per farci sembrare più amicale la nostra nazione. E lì, in quel tacco, quasi finis mundi per i piccoli studenti, ecco una delle città più belle del nostro paese: Lecce.

cosa vedere a lecce

Ma voi potete dire che altre città presentano un grande patrimonio artistico e allora girando tra le sue strade cos’è che ci colpisce?

Cosa vedere a Lecce : la pietra

La luce, la luce nelle sue diverse manifestazioni, si riverbera battendo sui fregi, capitelli, pinnacoli e rosoni, che decorano molti dei palazzi e delle chiese, frutto dell’abilità dei maestri scalpellini.

cosa vedere a lecce - particolari palazzi barocco

La pietra con la quale furono costruiti, riflette la luce naturale in un modo unico e irriproducibile cosa che contribuisce a differenziare il Salento e Lecce in particolare da ogni altro luogo al mondo. Bisogna recarsi solo a Malta per trovare una pietra simile.

Pensate che essendo la natura della pietra molto sensibile all’azione degli agenti atmosferici, i maestri scultori dell’epoca barocca usavano trattare la roccia con il latte. Essa veniva immersa interamente dentro il latte. Il lattosio penetrando all’interno delle porosità, creava uno strato impermeabile che preservava la pietra, giunta così a noi inalterata.

cosa vedere a lecce arco barocco

Cosa vedere a Lecce : il Barocco

E così, la facilità di lavorazione di tale materiale non ha posto limiti alla fantasia e alla bizzarria degli artisti. Dalle chiese ai palazzi, alle piccole case dei cittadini, tutte propongono una lavorazione ricca di dettagli, di particolari finemente lavorati. Ne è esempio la straordinaria facciata della Basilica di Santa Croce, dove alcuni scalpellini che hanno fatto la storia di questo antichissimo mestiere, hanno voluto addirittura lasciare la loro firma scolpendo i loro volti.

cosa vedere a lecce edificio barocco

E poi il Palazzo dei Celestini, la Chiesa di Santa Chiara, Palazzo Carafa, sede del comune di Lecce, i palazzi di piazza Falconieri tutto un incanto di trine, pizzi e merletti marmorei.

Cosa vedere a Lecce : non solo il Barocco

La storia della città si perde nella notte dei tempi, è attestata addirittura l’esistenza di un insediamento messapico. Girando nella città l’appassionato di architetture romane troverà splendidi resti di edifici di Lupiae. Essa fu prima municipio e poi colonia romana, con un ruolo strategico assegnatole rispetto alle altre città messapiche.

cosa vedere a lecce anfiteatro grande

Il Tempio dedicato ad Apolloil Teatro e il grande Anfiteatro Romano, oggi ben visibile solo per un terzo dell’intera struttura, in quanto in gran parte interrato da Piazza Sant’Oronzo e dalle altre costruzioni realizzate in epoche successive.

Dove: Lecce, Puglia, Italia

Cosa vedere a Lecce con le guide abilitate di CiceroGO  Tonia Barillà — Andrea Moselli — Mariangela Palmisano — Anna Presicce

Storica dell’arte, autrice di diverse pubblicazioni in materia di beni culturali, ha una lunga esperienza nella gestione dei patrimoni culturali di diverse istituzioni pubbliche e private nonché nel coordinamento delle attività di fondazioni e centri studi e ricerche

candida.carrino@cicerogo.com – redazione.itinerartis@cicerogo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato