Piazza San Carlo Torino

torino piazza san carlo
Piazza San Carlo Torino. E’ da qui che deve partire la vostra visita alla città, per scoprire cosa vedere a Torino. La vera anima della città è qui! Non solo per le sue linee architettoniche e per i prestigiosi edifici ma per l’importante ruolo sociale che svolse fin dalla sua realizzazione.

I caffé di piazza San Carlo

Intellettuali e nobili usavano riunirsi nei diversi caffè, luoghi privilegiati, per discutere soprattutto di faccende politiche.

Pensate che qui si diedero appuntamento i Torinesi quando nel 1864 il Governo Minghetti decise di spostare la capitale da Torino a Firenze. Le forze dell’ordine uccisero circa 200 persone, nonostante il carattere pacifico della manifestazione.

Piazza San Carlo Torino

Diversi furono i nomi dati alla piazza nel corso dei secoli: fu prima Piazza Reale, poi Piazza d’Armi e Place Napoléon nel periodo napoleonico.

Piazza San Carlo, è senz’altro una tra le più belle e importanti piazze della città di Torino. Qui si tengono concerti, manifestazioni e vari eventi sociali e culturali. I tifosi della Juventus tengono qui i  festeggiamenti delle vittorie della squadra del cuore.

La storia di Piazza San Carlo si intreccia con le vicissitudini della famiglia Savoia. Infatti, la piazza rappresentava il desiderio del Duca di Savoia di espandere la città verso Sud, dopo che Torino era diventata capitale del Regno.

Da non perdere le due chiese gemelle in stile barocco: la chiesa di Santa Cristina, costruita nel 1639, e la chiesa di San Carlo del 1619, sul lato sud della piazza.

Al centro è situata una statua equestre di Emanuele Filiberto.

chiese gemelle torino

Scopri Piazza San Carlo Torino con la guida abilitata di CiceroGO Gabriella Tesio

In piazza San Carlo nel 1773, lo scrittore Vittorio Alfieri acquistò una casa. Questa divenne la sede di un’ Accademia di studi ispirata alle idee di Voltaire.

Non potete andare via senza fare una sosta al Caffé San Carlo o al Caffè Torino, dove non sono poche le specialità da gustare: il tipico bicerin, bonbon e gianduiotti.

Storica dell’arte, autrice di diverse pubblicazioni in materia di beni culturali, ha una lunga esperienza nella gestione dei patrimoni culturali di diverse istituzioni pubbliche e private nonché nel coordinamento delle attività di fondazioni e centri studi e ricerche

candida.carrino@cicerogo.com – redazione.itinerartis@cicerogo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato