MuseoCity a Milano

guglie duomo milano

MuseoCity2018 a Milano – l’evento dal 2 al 4 Marzo

Il comune di Milano promuove e organizza la II edizione della manifestazione MuseoCity2018 dal 2 al 4 marzo. Sono coinvolti oltre 70 siti di interesse culturale in tutta l’area metropolitana. Sono previste visite, iniziative didattiche e laboratori per i più piccoli e, infine, aperture straordinarie di alcuni siti.

Milano, negli ultimi anni, ha comunicato la sua immagine agli occhi dei turisti di tutto il mondo quale destinazione turistica con risultati più che soddisfacenti.

Non solo città della moda e capitale economica

Non più e non solo, quindi, città della moda e capitale economica del Bel Paese ma comunità orgogliosa del suo patrimonio artistico e culturale.

Ogni quartiere della città sta rafforzando la propria identità. Contribuendo, così, a far diventare l’intera area metropolitana una meta ideale dove scoprire e vivere nuove esperienze. Ponendosi all’avanguardia nel panorama turistico mondiale.

Museo City 2018 a Milano

In questo nuovo storytelling della città rientra a pieno titolo la manifestazione MuseoCity. Essa prende forma dalla virtuosa collaborazione pubblico-privato sia dei soggetti promotori che tra coloro che aderiscono all’iniziativa. Tra questi ultimi segnaliamo: Palazzo Brera: Pinacoteca di Brera, Orto Botanico di Brera Musei del Castello Sforzesco: Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana. Ancora la Civica Raccolta delle Stampe “Achille Bertarelli” e Civico Archivio Fotografico, Museo dei Mobili, Pinacoteca, Museo delle Arti Decorative, – Fondazione Corrente. Ancora lo Studio Museo Treccani – Galleria CampariPalazzo Mezzanotte: Borsa Italiana Gallery – Museo interattivo del Cinema Museo storico Alfa Romeo – Fondazione Prada. Infine, il  Museo civico di storia naturale Pinacoteca Ambrosiana Museo delle cultureKartel MuseoMuseo Teatrale alla Scala e ancora tanti altri.

Ciascuno dei musei, poi, che ha aderito a questa edizione 2018 di MuseoCity esporrà una o più opere che il pubblico non ha mai visto. Si tratta di singole esposizioni inedite provenienti da collezioni private e ora nella disponibilità del museo che le espone.

Tecnologia, servizi e gastronomia al servizio della cultura

Sono previste anche visite nelle ore notturne o al sorgere del sole, ovvero visite urbane utilizzando il mezzo di trasporto (tram) più “verde” con cui spostarsi in città. Alla scoperta della street art, ancora itinerari food and drink, ovvero visite con smartphone e tablet adoperando la tecnologia della realtà aumentata. Infine, molti percorsi e iniziative coinvolgendo i più piccoli con laboratori e attività didattiche.

In mostra permanente per 2 mesi a partire dal 2 marzo la mega installazione “Il quinto stato” che raggruppa circa 90 opere facenti parti delle collezioni dei musei partecipanti.

Desideriamo accompagnarti alla scoperta del Paese più bello del mondo. Ti presenteremo luoghi e itinerari con gli occhi dei turisti italiani e stranieri che visitano l’Italia e con le conoscenze delle Guide autorizzate che li accompagnano. Con gli uni e le altre ITINERARTIS è quotidianamente in contatto.

Vogliamo favorire la conoscenza del patrimonio culturale italiano, nelle sue infinite declinazioni, per aumentarne la fruizione facendo leva sulla trasmissione delle identità locali e sulla valorizzazione delle risorse di tutti i territori.

scrivi alla redazione.itinerartis@cicerogo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato