Orologi da torre al museo Bergallo

orologi da torre museo bergallo
Bardino Nuovo è un luogo di cui forse non avete mai sentito parlare. Se, però, siete in Liguria in provincia di Savona a solo 7 km dal mare, conviene farci un salto. Il museo più straordinario al mondo è qui. Il museo degli orologi da torre. Ormai un oggetto preistorico. Dove ancora resistono, pertanto, gli orologi da torre sono stati depotenziati della loro missione da solerti paesani con l’accusa di attentatori del sonno notturno.

orologi da torre museo bergallo

Orologi da torre : un mestiere

La famiglia Bergallo fin dal 1850 ha costruito orologi da torre. Quando questi avevano un’ importante funzione sociale alla quale non veniva disgiunta in molti casi anche una funzione decorativa. Per i Bergallo questo oltre che un mestiere altamente specializzato è stata una missione.

La fase di grande sviluppo l’azienda, poi, la ebbe tra il 1861 e il 1980. Quando infatti nella casa-officina si produssero gli orologi che furono installati in Liguria, Piemonte, Val d’Aosta, Valtellina e addirittura in Patagonia. Giovanni ha pensato che non poteva essere dispersa una testimonianza dell’arte orologiaia e della tradizione familiare per le macchine del tempo. Giovanni è l’ultimo orologiaio della famiglia Bergallo,

orologi da torre museo bergallo

Orologi da torre : un museo

Nel 1996, quindi, Giovanni ha donato la sua collezione di orologi da torre al Comune di Bardino Nuovo. Così è nato questo straordinario museo d’impresa. Una raccolta di orologeria monumentale, quindi, prodotta dal Seicento ad oggi, è ospitata nell’ex Palazzo Comunale.

orologi da torre museo bergallo

L’intento, quindi, è stato quello di ricostruisce la storia della cultura e delle tecnica dei macchinari e degli strumenti di lavoro degli orologiai. La maggior parte degli orologi da torre, infatti, proviene dalla fabbrica della famiglia Bergallo e da donazioni di privati e di enti ecclesiastici.

Orologi da torre : la collezione

I circa 32 orologi da torre provengono prevalentemente dalla casa-officina della famiglia Bergallo. Orologi di diverso formato e tipologia, elementi di orologeria (ruote, pignoni, perni, fiancate, lancette, ecc.). Ma anche materiale iconografico e documentario, che ricostruisce il clima aziendale della fabbrica artigiano dei Bergallo.

orologi da torre museo bergallo

Non potete perdervi la visita alla casa-officina. La  facciata è decorata da orologi e lancette, esempio di architettura visionaria, mentre all’interno sono conservati gli strumenti di lavoro della vecchia famiglia di orologiai. I pezzi più affascinanti, poi, sono quelli da reputarsi delle vere e proprie stranezze provenienti da campanili: carrucole, pesi, ruote, pignoni, perni, fiancate, lancette, carrucole, numeri.

orologi da torre museo bergallo

Il Museo è associato a Museimpresa – Associazione Nazionale dei Musei di Impresa.

Museo dell’ Orologio da Torre G. B. Bergallo

Dove – Piazza can. Giuseppe Folco, 17020 – Tovo San Giacomo – frazione Bardino Nuovo (SV)

Apertura al pubblico – Da ottobre a maggio: Sabato 15.00-18.00 – domenica 10.30-14.00 e 15.00-18.30; da giugno a settembre: venerdì, sabato e domenica dalle 18:00 alle 22.00. Per gruppi su appuntamento.

Ingresso – Biglietto ordinario 5,00 – biglietto comitive 4,00

Storica dell’arte, autrice di diverse pubblicazioni in materia di beni culturali, ha una lunga esperienza nella gestione dei patrimoni culturali di diverse istituzioni pubbliche e private nonché nel coordinamento delle attività di fondazioni e centri studi e ricerche

candida.carrino@cicerogo.com – redazione.itinerartis@cicerogo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato