Gladiatore nell’antica roma

gladiatore
Posted by Ciro Borrelli Category: Italia News Tag: ,
Gladiatore è oramai sinonimo di lottatore. Perchè questo nome per un lottatore? Dal nome della piccola spada usata dai lottatori durante le lotte: gladio. Aveva una lama ampia a doppio taglio e molto appuntita.

Gladiatore da gladius

Il gladio era l’arma bianca micidiale in dotazione ai legionari romani. Usata in origine dai Sanniti e dagli Iberici. Era costruita dai fabbri per penetrare al meglio nel corpo del nemico.

gladiatore

Di solito, il gladio veniva estratto dal fianco destro del gladiatore. Usato con la mano destra, la mano sinistra serviva a difendersi con lo scudo.

Proprio le barriere di scudi erano il motivo perchè i romani preferivano una spada corta. Per muoversi in spazi piccoli ed essere letali serviva una spada corta. Le formazioni a testuggine permettevano, infatti, solo di infierire colpi di punta. Il gladio era, quindi, il miglior strumento d’offesa.

Il gladiatore e l’origine delle lotte

I duelli tra lottatori hanno origini in Etruria. Ne siamo sicuri? Sono i reperti archeologici, soprattutto, a darcene conferma. A Tarquinia, infatti, sulle pareti di due tombe, è dipinto un uomo mascherato con un cane feroce. Assale un altro uomo, incappucciato, che si difende con una clava.

Uno storico francese, proprio in questa scena, ha visto l’origine dei giochi romani con il gladiatore. In Etruria, infatti, venivano offerti a chi moriva. I combattimenti avvenivano tra uomini disperati che dovevano salvare la pelle. Dai giochi funebri ai giochi con il vero gladiatore.

I lottatori uccisi erano portati via da uomini mascherati da Caronte che portava un martello. Questo è il tipico attributo del demone etrusco Charun. Altro elemento, quindi, a conferma dell’origine etrusca.

Il gladiatore a Roma

Circa tre secoli prima di Cristo ci fu il primo spettacolo. Nell’arena più famosa del mondo, il Colosseo, il vero gladiatore divenne protagonista assoluto. Fino al IV secolo, però. Fu l’imperatore Costantino I, convertito cristiano, a proibire i giochi. Lontano da Roma, però, i giochi gladiatori durarono fino al Medioevo. Scoperti affreschi anche agli scavi di Pompei.

gladiatore

Ogni gladiatore poteva “allenarsi” in una delle numerose “scuole” gestite da ricchi privati chiamati “lanisti”. I gladiatori, poi, venivano prestati dai lanisti a chi organizzava i giochi, “editor”.

Esistevano, ovviamente, anche le “classi” per i gladiatori. Come oggi esistono i “pesi” nel pugilato.

Ciao! Sono il direttore responsabile di ITINERARTIS.

Ho deciso di aprire questo nuovo spazio di discussione e partecipazione per condividere con i viaggiatori più curiosi e con le Guide Abilitate, itinerari, tour, mostre, luoghi di interesse, storie dai territori e curiosità culturali.

ciro.borrelli@cicerogo.comredazione.itinerartis@cicerogo.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Iscriviti alla Newsletter per rimanere aggiornato